Cercasi volontari per il Festival

RONCHI DEI LEGIONARI – Prende il via, come lo scorso anno, l’operazione promossa dall’associazione “Leali delle Notizie” per il reclutamento volontario di ragazzi e ragazze che potranno dare un contributo importante alla realizzazione della terza edizione del “Festival del giornalismo” che si svolgerà a Ronchi dei Legionari dal 14 al 17 Giugno 2017. Per poter partecipare alle selezioni è necessario avere almeno 16 anni e non più di 25 e dare la propria disponibilità per l’intera durata del festival o anche per una sola giornata, secondo le disponibilità di ciascuno. Sono tanti i ruoli da ricoprire, sulla base delle capacità e competenze di ognuno: accoglienza ospiti, servizio di informazione all’info point, assistenza e supporto logistico per allestimenti ed eventi ed ogni altro piccolo e grande dettaglio che compone questa manifestazione. Ogni tassello sarà utile a costruire il grande mosaico del festival. Per aderire, è necessario inviare la propria richiesta. all’indirizzo email lealidellenotizieronchi@gmail.com entro e non oltre il 20 Maggio 2017. A tutti coloro i quali doneranno il loro tempo per questa “buona causa” sarà donato un gadget del festival. La sede di piazza Francesco Giuseppe I a Ronchi dei Legionari è sempre aperta, il mercoledì, dalle 10 alle 12 e dalle 17.30 alle 19 ed il sabato, dalle 10 alle 12.

_MG_6396

Rinnovato il consiglio direttivo

Direttivo rinnovato e ampliato per l’associazione culturale ronchese Leali delle Notizie, che mercoledì nella sede di piazzetta Francesco Giuseppe I ha tenuto l’assemblea generale dei soci. Oltre all’approvazione del conto consuntivo 2016 e del bilancio di previsione 2017, i presenti, tra cui l’assessore alla cultura di Ronchi, Mauro Benvenuto, hanno eletto all’unanimità il direttivo che guiderà l’associazione nel triennio 2017-2019. Confermati nel ruolo di Presidente e vicepresidente, Luca Perrino e Cristina Visintini e nel ruolo di direttore artistico, Katia Bonaventura. Sono state invece assegnate a nuovi soci le cariche di segretario e tesoriere, rispettivamente Ivan Bianchi e Laura Blasich. Fa parte del direttivo anche Sergio Pisaniello. Soddisfatto il presidente Luca Perrino che ha illustrato ai presenti il programma per l’anno in corso, che vede quale punta di diamante la terza edizione del Festival del Giornalismo, una manifestazione che si svolgerà a Ronchi nella piazzetta Francesco Giuseppe I dal 14 al 17 giugno e che sta crescendo sempre più. “Stiamo ancora mettendo a punto gli ultimi aspetti del programma, ma possiamo già dire che avremo sette appuntamenti di confronto e dibattito su temi d’attualità con 40 giornalisti provenienti da varie testate giornalistiche e televisive, tra cui per la prima volta un giornalista iracheno Adib Fateh Ali di Askanews. Tra gli ospiti anche l’assessore regionale Paolo Panontin e il presidente della Provincia di Rieti, Giuseppe Rinaldi con cui parleremo di terremoti e delle conseguenze che questi portano a livello fisico e psicologico. Ci saranno poi – ha spiegato – tre aperitivi letterari con la presentazione di libri e opere editoriali e inaugureremo la mostra fotografica di Giovanni Montenero. Una manifestazione importante che richiede grande impegno, ma che il direttivo, che ringrazio fin d’ora, affronta con entusiasmo perchè rappresenta davvero un’occasione di conoscenza e crescita”. Già il 29 aprile l’associazione, alle 18.30, in collaborazione con il Consiglio Regionale, ospiterà nell’auditorium comunale lo spettacolo-lettura scenica di “Quell’anno sull’altipiano. Trenta liriche in omaggio a Emilio Lussu” tratto dal libro di Valerio Marchi. Il 1 giugno, invece, l’associazione ospiterà, nell’ambito dei festeggiamenti organizzati dal comune per il 1050 anni di Ronchi, il giornalista-inviato del Corriere della Sera Lorenzo Cremonesi, che presenterà la sua ultima fatica editoriale “Da Caporetto a Baghdad. La Grande Guerra raccontata da un inviato nei conflitti di oggi”.

Forza Federica!

Usiamo questo blog a fine privati…o meglio amicali…la nostra amica Federica Angeli è stata protagonista di un brutto incidente. Fortunatamente non è in pericolo di vita, ma le contusioni e le conseguenze, per lei e per gli uomini della sua scorta, sono piuttosto serie. Tutto questo per dire FORZA FEDERICA!!!! noi siamo con te e ti abbracciamo, …per ora virtualmente in attesa di farlo di persona in giugno, quando sarai con noi per il Festival del Giornalismo. Un grosso in bocca al lupo anche agli uomini della scorta che svolgono il loro ruolo in modo meraviglioso.

 

 

Buona la prima: “Emporio Extinct” apre “Arte e Territorio”

RONCHI DEI LEGIONARI – Affollata inaugurazione, sabato scorso, nonostante la fitta pioggia, per “Emporio Extinct”, l’esposizione “pittorico-oggettuale” che, nella sala espositiva della sede del’associazione culturale “Leali delle Notizie” di Ronchi dei Legionari, vede protagonista l’artista Salvatore Puddu. Dopo la presentazione dell’iniziativa, la prima del ciclo “Arte e Territorio”, da parte della vicepresidente, Cristina Visintini, ha preso la parola l’assessore comunale alla cultura, Mauro Benvenuto, il quale si è detto soddisfatto e felice della presenza di questo nuovo spazio espositivo nel centro della cittadina. Accanto a Benvenuto anche il vicesindaco, Giovanna Baldo, l’assessore, Marta Bonessi ed i consiglieri Erika Battistella ed Edi Ciesco. “E’ la prima di un ciclo che vuole dare risalto all’arte contemporanea e agli artisti che operano sul territorio – ha detto Cristina Visintini – Ci onoriamo di poter ospitare nella nostra sede delle mostre che sapranno dare risalto ai nostri artisti e che potranno avvicinare il pubblico all’arte contemporanea che non è sempre di semplice comprensione”. Diplomatosi all’Istituto statale d’arte di Gorizia sotto la guida di Piazza e Mocchiutti, Salvatore Puddu si è specializzato nelle tecniche calcografiche e ha approfondito in particolar modo la serigrafia. Attualmente l’artista è impegnato in opere di grande formato, realizzate con l’accostamento modulare di più tele. La mostra è stata organizzata grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Turriaco, della Tabaccheria Finatti e di Domini Legnami. Sarà aperta il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19, il mercoledì e sabato dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 mentre la domenica dalle 10 alle 12.